Blog

I 5 modi per ridurre il costo di gestione delle applicazioni

scritto da Pino Grimaldi il 05 novembre 2020

Il costo di gestione delle applicazioni è una voce importante che incide sul bilancio aziendale. Gestire l’ecosistema delle applicazioni “in produzione” senza un’accurata pianificazione è controproducente per la produttività aziendale e influenza direttamente la competitività dell’azienda stessa (la gestione del tempo è fondamentale).

I prerequisiti per una gestione efficace ed efficiente della suite software aziendale è quella di minimizzarne i costi di gestione.

In questo articolo scopriremo i cinque modi per tenere sotto controllo il costo di gestione delle applicazioni senza perdere in competitività.


1. Costo di gestione delle applicazioni: con il cloud diminuisce

Primo passo per diminuire il costo di gestione delle applicazioni è quello di “dematerializzarle” attraverso il passaggio al cloud. Questo semplice passaggio riduce le spese di gestione dell’intera infrastruttura di rete (server ed apparati) ed i costi vivi di installazione ed aggiornamento delle applicazioni.

Nella stragrande maggioranza dei casi il costo di queste attività è previsto all’interno di un canone mensile, che i fornitori dei servizi, avendo come missione aziendale la loro erogazione, sono in grado di proporre a costi nettamente inferiori a quelli che la singola azienda dovrebbe sostenere in proprio.


2. Implementazione del Data Center Automation (DCA)

L’implementazione di un DCA, Data Center Automation, che, basato su istruzioni e processi ripetibili (IaC: Infrastructure as Code) in grado di automatizzare i rilasci e garantire il loro risultato, riduce il coinvolgimento del personale IT è una soluzione per ridurre il costo di gestione delle applicazioni.

DCA e IaC possono automatizzare la programmazione dei processi aziendali, il monitoraggio dell’infrastruttura e gli interventi di aggiornamento e manutenzione dei servizi applicativi.

L’automazione dei processi, oltre ad aprire la strada alla trasformazione digitale, si configura come la soluzione ideale per ottenere maggior efficienza e sicurezza senza aumentare budget e risorse.


3. L'Outsourcing è una risorsa da sfruttare

Le aziende possono trovarsi a gestire centinaia di applicazioni diverse su cui si basano sia internamente per gestire il business che esternamente per connettersi con i propri clienti. Tenerle tutte sotto controllo si traduce in un onere significativo per l’area IT, nello specifico in carico a risorse specializzate, sia in termini di dispendio di tempo sia di defocalizzazione rispetto ad attività a maggior valore cui le medesime risorse professionali potrebbero essere dedicate.

Assumere risorse specializzate generalmente pesa troppo sul bilancio di organizzazioni medio piccole, ecco perché l’outsourcing del servizio di Application Maintenance si traduce in minori costi e nel miglioramento generale dell’efficienza.

 

L’outsourcing, affidato ad un fornitore specializzato nella manutenzione e nell’aggiornamento delle applicazioni, garantisce qualità e libera tempo delle risorse interne da dedicare alle attività più importanti.


4. Con DevOps si ha un’efficientamento del costo di gestione

DevOps è una metodologia di sviluppo del software basata su logiche di condivisione e collaborazione.

L’obiettivo è accelerare i tempi di progettazione, test e roll-out e assicurare la qualità di quanto rilasciato, grazie a nuovi modelli di condivisione e di integrazione tra sviluppatori (Dev) e area Operation (Ops) al fine di efficientare, rendere sicuro l’intero processo, dallo sviluppo al rilascio.


5. La formazione riduce il costo di gestione delle applicazioni

Quello che sembra un controsenso è una grande verità e non solo nell’ambito applicativo.

Risorse umane motivate e formate aiutano l’organizzazione a tenere sotto controllo il costo di gestione delle applicazioni, sia per identificare prontamente le cause di difficoltà e di problemi e per risolverle, o, in caso di outsourcing, per interfacciarsi con il fornitore esterno responsabile della loro pronta risoluzione.

L’azienda quindi non dovrebbe mai lesinare risorse da allocare in formazione del personale, formazione che, allo stesso tempo, riduce il turnover grazie alla motivazione che implicitamente induce.

Scritto da Pino Grimaldi - Application Product Managericons8-colore-50


White Paper - Application Management: come modernizzare l’azienda grazie a un partner esperto

Tag: Application Management