Blog

Managed services: perché l'outsourcing conviene

scritto da Luigi Capuano il 01 settembre 2020

I managed services permettono di implementare in tempi rapidi e con risultati certi nuove tecnologie, potendo contare sul supporto di un’azienda esterna specializzata. Proprio quest’ultimo aspetto è spesso sottovalutato dalle imprese. Formare nuovo personale richiede tempo e costi. Inoltre, un’impresa non riuscirerebbe a seguire con i giusti tempi e le giuste modalità il rapido evolversi delle tecnologie IT come dovrebbe perché non è il suo core business. Questo periodo di transizione viene meno se l’impresa sfrutta l’outsourcing di alcuni reparti dell’IT appoggiandosi alle competenze referenziate di un system integrator. Quest’ultimo è generalmente una società formata specificamente e con personale pluricertificato che riesce a garantire risultati affidabili e misurabili. Esistono molte forme di managed services e tutte hanno un comune denominatore: garantiscono alle aziende la possibilità di concentrarsi sul proprio core business senza dover gestire problemi tecnici riducendo i fermi aziendali e i costi associati alla manutenzione dell’infrastruttura tecnologica.


I managed services potenziano la tecnologia in azienda

Primo beneficio dei servizi gestiti in outsourcing: aumentano l’efficienza e la competitività delle imprese. Implementare nuove tecnologie è una sfida per qualunque azienda, grande o piccola che sia. Ogni investimento, infatti, porta con sé una certa mole di rischi, che siano tecnici o commerciali. Le PMI, poi, non hanno la possibilità di accedere agli stessi talenti e alle stesse soluzioni tecnologiche delle imprese più grandi, con il rischio di restare indietro nel processo di trasformazione digitale. I managed services rafforzano l’infrastruttura IT interna con tempi più rapidi: un’implementazione che alle aziende costerebbe settimane o mesi di lavoro, senza la possibilità, inoltre, di avere risultati certi viene gestita al meglio da un system integrator che sa cosa fare e ha le risorse tecnologiche e umane per farlo.


Con l’outsourcing costi ottimizzati e preventivabili

L’adozione dei servizi gestiti è un ottimo modo per efficientare l’uso delle risorse economiche e non soltanto nell’ottica di risparmiare. Il concetto di risparmio, infatti, è spesso associato anche a una qualità inferiore del servizio, ma i managed services non compromettono i risultati per abbassare le spese. Efficientare gli investimenti significa far sì che i soldi spesi siano usati al meglio. In molti casi tale efficientamento è anche associato a costi più bassi rispetto a soluzioni create in-house. Inoltre, tanti managed services provider (MSP) propongono i propri servizi con un modello di subscription as a service che, in tal modo, permette alle aziende di stimare più facilmente le spese di gestione dell’infrastruttura IT.


I managed services provider si interfacciano direttamente con il software vendor

Un altro elemento fondamentale: i MSP possono parlare direttamente con il software vendor. Hanno un contatto preferenziale per risolvere eventuali incongruenze e altri problemi che possono insorgere in fase di implementazione o di manutenzione di un servizio. Le imprese, al contrario, avrebbero bisogno di più tempo per arrivare ad avere la stessa risposta. Gli MSP servono, in sostanza, come ponte fra le aziende e il vendor, portando il quesito all’attenzione della persona giusta e potendo tenere traccia facilmente nel processo fino alla sua risoluzione.


Le imprese concentrano le risorse sul core business e la crescita

Il vantaggio più importante dei managed services è la possibilità di demandare a un’azienda esterna e specializzata la gestione di un servizio laddove l’impresa, invece, può focalizzare le proprie risorse, economiche e umane, sulla crescita e il proprio core business. Non è un beneficio da poco: non è semplice perseguire i propri obiettivi commerciali se i dipendenti devono fare attenzione a operazioni che non danno valore aggiunto. Le ore di lavoro devono essere spese al meglio e affinché esse siano produttive, le imprese devono fare ricorso all’outsourcing. Per permettere sia al personale tecnico sia a quello non tecnico di gestire meglio il proprio tempo ed efficientare i flussi di lavoro, le imprese devono considerare di mettere la responsabilità della gestione IT nelle mani esperte di un system integrator.

 

Scritto da Luigi Capuano - Cloud & Managed Services Offering Managericons8-colore-50


integrazione-servizi-ambienti-applicativi

Tag: Infrastruttura IT