News

Matteo Masera alla tavola rotonda digitale sul futuro del Cloud in Italia

scritto da WESTPOLE il May 20, 2021 9:23:43 AM

Lo scorso giovedì 13 Maggio 2021, si è tenuta la tavola rotonda digitale organizzata da Open Gate Italia riguardante le prossime sfide della digitalizzazione nel Paese e della pubblica amministrazione, dal titolo: “Il futuro del Cloud in Italia: tra pubblico e privato”.


La pandemia da Covid-19 ha accelerato il processo di digitalizzazione del Paese e l’esigenza anche a livello europeo di adottare il principio del cloud first. L’obiettivo da raggiungere, entro il 2026, è di gestire in cloud il 75% dei dati di imprese e pubbliche amministrazioni.

La tavola rotonda ha messo in luce i possibili ruoli di operatori italiani pubblici e privati nella costruzione di una vera e propria economia del dato basata su un modello cooperativo, grazie anche alla costruzione di ecosistemi federativi come il progetto Gaia-x.
“L’Europa è una miniera di dati”, – ha dichiarato Francesco Bonfiglio CEO di Gaia-X – pertanto, l’obiettivo di Gaia-X è quello di “costruire una nuova generazione di infrastruttura per i dati, basata sui principi di trasparenza, fiducia, libertà e sovranità europea, per arrivare alla creazione di un vero mercato unico dei dati. Passeremo quindi da un modello attuale in cui cediamo il controllo sui nostri dati, a un modello in cui avremo noi stessi il controllo sui nostri dati.

L’evento digitale ha visto la partecipazione di esponenti del mondo delle istituzioni e delle imprese, responsabili della trasformazione digitale delle PA, CTO di imprese, amministratori locali, ed esponenti del mondo della ricerca.

Matteo Masera, General Manager di WESTPOLE, è intervenuto in merito al dibattito tra cloud pubblico e privato in Italia, sottolineando l’importanza di una regolamentazione e di un piano di adozione che sia condiviso sia a livello nazionale, sia tra Stato e amministrazioni locali, che tra le singole amministrazioni. WESTPOLE dal giorno uno ha aderito a Gaia-x, intravedendo nel progetto una grande opportunità. Su questa scia, WESTPOLE si è posta in prima linea per supportare nell’applicazione del sistema cloud la pubblica amministrazione italiana. Oltretutto, la presenza sul mercato di WebRainbow, il prodotto software 100% WESTPOLE, si pone tra gli obiettivi anche di agevolare la pubblica amministrazione nel processo di digitalizzazione, con la sua offerta di moduli customizzabili in base alle singole esigenze.

In conclusione, è emersa con particolare evidenza la necessità di un meccanismo cooperativo e federato, la spinta a parlare di competenze e tecnologie, ed il richiamo ad una regolamentazione abilitante”, come anche sottolineato da Laura Rovizzi, CEO di Open Gate Italia, “Gaia-X è un tassello fondamentale per la creazione di questo nuovo mondo, che può portare a notevoli vantaggi competitivi anche nei confronti di colossi come Stati Uniti e Cina”.

Leggi anche: Gaia-X | WESTPOLE tra le aziende italiane del Cloud Europeo

Scopri di più: WESTPOLE Innovation in Cloud

 

Tag: Public Administration, Gaia-X, cloud